tacchino e amaranto di Tati

Ricevo e pubblico questa piacevole composizione di profumi e sapori, così come li intende abbinati Tatimouse. E’ un’esempio di come le ricette si sviluppino prima con i sensi e la curiosità,  e poi con la tecnica e la competenza.
Riporto pari pari la procedura come da lei descritta:
 
” Ho assemblato i tre nutrimenti dopo averli cotti separatamente:
A) i bocconcini di coscia di tacchino bolliti con rosmarino, tè verde (gyokuro in foglie), curcuma e zenzero in polvere.
B) le coste con curcuma e zenzero e 1 foglia di alloro
C) ho cotto l’amaranto aggiungendo semini di senape scura
D) in un pentolino antiaderente, ho tostato mandorle, semi di finocchio, cumino, 1 foglia di salvia e 1 rametto di rosmarino
 
PROFUMO INDESCRIVIBILE in tutta la casa
 
Ho riscaldato l’amaranto nel pentolino profumato (vuoto) e ho aggiunto un pò di acqua calda delle coste per mantecarlo ed ho impiattato come si vede nella foto:
amaranto, coste, tacchino, mandorle e spolverizzato con i semini tostati a mò di pepe nero!
PS: in realtà dopo la foto ho condito con olio evo e sul tacchino ho usato anche il limone! ma ho tolto le mandorle perchè non so se sono ok insieme all’olio.”
 
Complimenti a Tatimouse! da provare…..
About these ads