I test su queste “miracolose bacche” della famiglia delle Solanacee, si sono conclusi con esito positivo per i Gs Zero. A parte qualche isolato caso, genotipi cacciatore, si sono rivelate utilizzabili e di supporto nella dieta giornaliera, in particolare per le colazioni, obiettivo postomi dalle persone che mi hanno rischiesto un’integrazione di supporto la mattina che non desse problemi di acidità o reflusso. Le preparazioni sono state elaborate utilizzando nutrienti compatibili con il Gs Zero, in particolare Saraceno e Avena 024 “Morning Foods” della Cereali Brianza, il top delle farine presenti sul mercato, certificate. A complemento delle preparazioni ho utilizzato uvetta sultanina e fichi secchi. Le bacche utilizzate provengono da importatore strafidato e vengono sanificate direttamente presso il porto, procedimento unico nel genere,  con emissione di scheda prodotto e certificazione al consumo che ne garantisce integrità e assenza di contaminanti (neppure immaginate cosa sia possibile trovare nei prodotti importati dalla Cina!) Per gli altri gruppi sono già partiti i test, anche se già prevedo possibili complicanze per gli A e AB. Quindi, senza abusarne, ne consiglio l’utilizzo a questo Gs. Per i migliori abbinamenti potrete contattarmi come al solito in privato.

Rammento che trattasi di test su abbinamento nutrienti specifici e che non possono avere alcun valore scientifico comprovabile, in quanto trattasi di ricette di mia esclusiva elaborazione sviluppate per soggetti volontari, informati e che mi hanno fatto richiesta specifica per comprovare o meno l’efficacia del nutriente.

About these ads