Skip to content

TEST BACCHE GOJI PER GS ZERO

30 gennaio 2014

I test su queste “miracolose bacche” della famiglia delle Solanacee, si sono conclusi con esito positivo per i Gs Zero. A parte qualche isolato caso, genotipi cacciatore, si sono rivelate utilizzabili e di supporto nella dieta giornaliera, in particolare per le colazioni, obiettivo postomi dalle persone che mi hanno rischiesto un’integrazione di supporto la mattina che non desse problemi di acidità o reflusso. Le preparazioni sono state elaborate utilizzando nutrienti compatibili con il Gs Zero, in particolare Saraceno e Avena 024 “Morning Foods” della Cereali Brianza, il top delle farine presenti sul mercato, certificate. A complemento delle preparazioni ho utilizzato uvetta sultanina e fichi secchi. Le bacche utilizzate provengono da importatore strafidato e vengono sanificate direttamente presso il porto, procedimento unico nel genere,  con emissione di scheda prodotto e certificazione al consumo che ne garantisce integrità e assenza di contaminanti (neppure immaginate cosa sia possibile trovare nei prodotti importati dalla Cina!). Quindi, senza abusarne, ne consiglio l’utilizzo a questo Gs. Per i migliori abbinamenti potrete contattarmi come al solito in privato.

Rammento che trattasi di test su abbinamento nutrienti specifici e che non possono avere alcun valore scientifico comprovabile, in quanto trattasi di ricette di mia esclusiva elaborazione sviluppate per soggetti volontari, informati e che mi hanno fatto richiesta specifica per comprovare o meno l’efficacia del nutriente.

Annunci

From → Parliamone....

3 commenti
  1. Ciao Lux. Non c’entra nulla ma mi ha fatto venire in mente una cosa.

    Ieri, mentre facevo dei meravigliosi biscotti di fiocchi d’avena e noci, mi sono posta il problema dell’abbinamento degli zuccheri con i cereali. Ho utilizzato lo zucchero (che provvedero’ a sostituire con melassa) e volevo unire dell’uvetta secca o delle albicocche secche. Poi ho pensato al fatto che non si dovrebbero mai utilizzare i cereali con gli zuccheri.

    Questo principio si applica anche alla frutta in quanto contenente fruttosio?

    E la melassa? A tutti gli effetti e’ anch’essa uno zucchero…

    grazie mille topo

    stefi

    Date: Thu, 30 Jan 2014 22:21:39 +0000 To: stefania.nastasi@hotmail.com

    • Stefi, se utilizzi frutta secca puoi omettere totalmente qualsiasi addolcitore. Vai di uvetta e datteri senza problemi per noi B+ Nomadi.
      smack

Trackbacks & Pingbacks

  1. Torta Seeed senza glutine (grano saraceno) | Magie vegan di Chicca e non solo…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: