LA SCIENZA DEI GRUPPI SANGUIGNI

Alle volte ti rendi conto che, seppur nell’era multimediale, il silenzio su alcune tematiche è imbarazzante. Io sò che gli individui sono considerati cittadini-schiavi-inconsapevoli di un sistema che mercifica, anche, e soprattutto, la propria salute, ma, nel mio piccolo, come posso fare per renderli liberi di decidere per se stessi? La metodologia del Blog pensavo potesse divenire esaustiva in quanto, strada facendo insieme, un fruitore poteva incamminarsi sul sentiero del dubbio, perlomeno!. Ma in effetti mi rendo conto che il dubbio genera curiosità e la curiosità necessita di comprensione. Ecco allora che chiedete, e ve ne sono grato, come poter risalire alla conoscenza di questa giovane, dicono, branca della scienza moderna, che interpella in primis l’individuo e il proprio DNA, quella informazione genetica unica e non sovrascrivibile che ognuno di noi si ritrova dal momento del concepimento alla morte. Posto alcuni link interessanti di approfondimento non esaustivi ovvio. Purtroppo la granparte sono in Inglese, utilizzate il traduttore di Google e vi troverete comunque bene……… Io sono sempre a vostra disposizione, a testimoniare che la conoscenza permette di utilizzare gli strumenti a disposizione nel migliore modo possibile, e a dimostrare come si possano elaborare piatti per GS anche per Vegani, Macro e Vegetariani, oltre che per onnivori ovviamente.

http://www.dadamo.com/media/media_audio_nonstandard.htm

http://www.dadamo.com/B2blogs/blogs/index.php/2008/01/14/1-13-2008-podcast-interview-with-cary-no?blog=24

http://www.dadamo.com/media/predict_fingerprints.html

http://en.wikipedia.org/wiki/The_China_Study

http://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/22972296

http://it.wikipedia.org/wiki/Karl_Landsteiner

http://www.theapricity.com/snpa/racesofeurope.htm

http://www.battleforhealth.com/Battle_for_Health/Acid.html

http://www.dadamo.com/forum/archive6/config.pl?read=21117

http://www.skane.se/sv/Webbplatser/Labmedicin_Skane/Verksamhetsomraden/Klinisk-immunologi–transfusionsmedicin/Forskning/Forskning__Utveckling/DelprojektPersoner/ML_Olsson/

http://www.springerlink.com/content/l074m0l8l00l5t43/

http://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/3400138

http://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/2496381

http://www.drdavidfreed.co.uk/sc-lectingroup.html

http://it.m.wikipedia.org/wiki/Jan_Jansk%C3%BD

http://en.wikipedia.org/wiki/William_C._Boyd

http://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/11062476

http://en.wikipedia.org/wiki/Masahiko_Nomi

http://www.centerforfoodallergies.com/

http://www.dadamo.com/dadamo_cv.htm

http://www.jimmunol.org/content/73/4/226.short

per contattarmi in privato: lacucinadilux@live.com

Allego la mia scheda alimentare grazie alla quale potrete autocompilarvi i cibi assunti durante le fasi della giornata e, se lo riterrete opportuno, potrete inviarmele per farci quattro chiacchiere. Ricordate che non sono medico, ma solo un cuochino……. 🙂 scheda alimentare di lux / Food tab English version

10 risposte a “LA SCIENZA DEI GRUPPI SANGUIGNI”

  1. Anonimo ha detto:

    Ciao Lux, oggi ho effettuato il mio primo ordine sul sito SEEED. Vorrei provare la farina di avena deamarizzata dal momento che è adatta anche per il gruppo 0 (siamo tre in famiglia tutti del gruppo 0). Vorrei porti due domande. Io generalmente preparo il pane in casa con la farina di grano saraceno e riso ma da alcune fonti ho saputo che in estate il grano saraceno è sconsigliato. Che ne pensi?
    Seconda domanda: io soffro di una fastidiosissima ritenzione idrica ( gambe e piedi diventano palloni) accentuata dal fatto che lavorando in ufficio passo la maggior parte del mio tempo seduta. Cosa mi consigli per attenuarla un po’. Mangio molte verdure e frutta e cerco di evitare il glutine.
    Grazie!
    Antonella

    • Ciao Antonella
      Si ho visto e grazie.
      Sai che non sono medico giusto? Se mi permetti ti dirò cosa ne penso per esperienza….
      Il Grano Saraceno non è tutto uguale e non tutti hanno identico indice glicemico. Ricordati che Saraceno ha amidi molto particolari e abbondanti.
      Se stai utilizzando una farina carica di crusche scure, che servono per fare peso (anche se le spacciano per “integrali”) e la misceli con il riso, altro carico glicemico elevato, potresti “lavare” via Magnesio e affaticare il surrenale. Non servirebbe una carico integratore di questo minerale fondamentale, è meglio evitare questo abbinamento che anche un GsA farebbe fatica a gestire.
      La mia farina è bianca, non perchè sia “filtrata”, ma perchè è macinata fine! Mantiene le stesse caratteristiche delle Grossa Integrale ma è più indicata per lavorazioni di panificazione, pasticceria, salato gluten-free. Gli amidi sono presenti e, se la lavori con acqua calda, otterrai stupende lavorazioni di pastificazione e panetteria. Per quanto riguarda l’utilizzo estivo non ci sono problemi, come ogni nutriente devi saperlo dosare rispettando le informazioni che ti invia il fisico, ti consiglio solo di evitare ulteriori abbinamenti con altri amidi: gnocchi alla romana fatti con Saraceno? Basta questa farina, acqua, Ghee e se ti piace solo Pecorino fresco. Prova!!
      Sempre per la ritenzione, essendo tu una Gs Zero, dovresti stare alla larga dal maiale in tutte le sue forme, affettati in primis, pomodoro, amidi raffinati, mais e derivati, fecole di patate, maltodestrine, leguminose come Soia,Borlotti e Lenticchie, Cavolfiore e Cavolo, Birra e alcolici, Lattosio (mucca) e derivati (escluso Ghee), e soprattutto il caffè, anche decaffeinato, che aumenta i livelli Adrenalina e Noradrenalina!
      Cerca di preferire le proteine del pesce, immaginati di essere una Giapponese…., e inserisci le alghe nella tua alimentazione per migliorare le funzioni tiroidee. Ananas e Anguria ti migliorano il metabolismo dell’insulina, così come tutta la verdura amara e a foglia verde. Curcuma e Zenzero dovrebbero essere le basi delle tue zuppe, un buon the Bancha o un Tulsi Masala, agevoleranno l’eliminazione corretta delle lectine da Fegato e Reni.
      Se poi conosci un bravo osteopata, sarebbe opportuno un controllo alla valvola Ileo-Cecale e al surrenale, giusto per ripristinare assimilazioni e pompe.
      Prima di andare a nanna, una fetta di anguria a temperatura ambiente reintegrerà sali minerali importanti e apporterà fibra nobile per l’evacuazione corretta della mattina. Ricordati di NON ASSUMERE MAI NULLA DI FREDDO! Voi siete molto sensibili agli sbalzi di calore nello stomaco e il tuo acido cloridrico, ne hai molto, potrebbe compattarsi e creare indigestioni, con aritmie, tachicardie e anomali attacchi di panico conseguenti.
      Il Miglio acquistato… poco alla volta e caricalo con verdure e proteine, non è il massimo per una Zero!
      L’Avena Deamarizzata la puoi utilizzare in sostituzione del Frumento per crespelle, gnocchi, come legante per creme. Se la vuoi panificare segui la ricetta sul sito Seeed.
      Spero di non averti tediato e ti ricordo che sono solo consigli di un cuochino, vedi tu che farne.
      Ciao e buona salute
      Lux

  2. Antonella ha detto:

    Ciao Lux,
    vorrei farti una domanda! Il fungo Reishi è adatto per il gruppo 0? Grazie mille

    • Ciao Antonella
      il ganoderma lucidum viene decantato, e probabilmente a ragione, ma io non lo posso considerare alimento da sottoporre a test. Pertanto non ho una risposta che possa soddisfarti se non un consiglio sul tenere nota sempre, da quando ne comincerai l’assunzione, per verificarne gli effetti.
      Se ritieni di utilizzarlo per contrastare dolori articolari, prova prima ad eliminare gli amidi dalla tua dieta per una settimana e verifica se ne hai giovamento.
      ciao
      Lux

  3. LORIANA ha detto:

    GRAZZZIE A TIZIANA

  4. Milena ha detto:

    Mi interessa molto l’argomento e sto sperimentando su di me da 1 anno. Gruppo zero seguo Mozzi. Devo pero’ impegnarmi di piu’ , infatti mi ostino, per gola a mangiare cio’ che non devo e da 2 gg sono nel culmine di una colite che mi rompe anche la schiena. Attualmente sto digiunando ma con cosa dovro’ riprendere a mangiare secondo il tuo parere?
    Ti ringrazio
    Milena

  5. Interessante il blog, mi piace la chimica alimentare, mi piacciono le sperimentazioni e mi piace l’ascolto delle reazioni, l’ascolto di se stessi in cosa sia meglio per ognuno di noi. Grazie ti seguirò. 🙂

  6. Ecco vedi che son cretina di tutti i link che avevo segnato l’ultimo mi era sfuggito 😦 Cosa farei senza di te 😀

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...